Windows Server 2008 core: configurazione e join al ad un dominio.

Una volta installato windows 2008 server ci ritroveremo davanti al n/s prompt in attesa di configurare il server per poter essere utilizzato in rete e per effettuare il join ad un dominio.

Il comando netsh ci aiuterà nella configurazione dell’indirizzo di rete del server ma anche in altri passaggi quali la configurazione del firewall, comunque questo comando visualizzarà  le schede di rete presenti su windows:

netsh interface ipv4 address show

Il risultato se almeno una scheda di rete è installato dovrebbe per default presentare come risultati sia l’indirizzo di loopback che una scheda di rete lan

Ovviamente potevo benissimo utilizzare un ipconfig /all che mi avrebbe anche riportato i dati relativi alla presenza, quasi sicuramente, di un server dhcp nella rete che assegna gli indirizzi in automatico ma la scelta in questo caso di utilizzare netsh viene dalla necessità di fare pratica con questo comando in server core.

Supponiamo che esiste una scheda di rete sicuramente il nome assegnato di default sarà “Local Area Connection” e di voler assegnare un indirizzo ip statico  con i seguenti parametri:

indirizzo ip: 192.168.1.20

subnet mask 255.255.255.0

gateway: 192.168.1.1

i parametri da passare a netsh saranno i seguenti.

netsh interface ipv4 set address static address=192.168.1.20 mask=255.255.255.0 gateway=192.168.1.

Per assegnare il dns primario, ad esempio 192.168.1.8  il comando è il seguente

netsh interface ipv4 set dns source=static address=192.168.1.8 primary

se invece necessitiamo poi di ritornare ad un assegnazione dinamica da parte del server il comando sarà il seguente:

netsh interface ipv4 set address “Local Area Connection” dhcp

questo aggiunge anche il dns in automatico

netsh interface ipv4 set dns

Se volete salvare Ia configurazione in un file di testo ad esempio nella root conil nome la.txt questo è il comando

nesth –c interface dump c:\lan.txt

questo per imporatare I salvataggi

netsh –f c:\lan.txt

Una volta configurata la rete possiamo aver necessità di rinominare il nome del server perché magari durante l’installazione del sistema operativo non l’abbiamo specificato

netdom renamecomputer %ComputerName% /NewName: Nome_Computer /reboot

Il parametro %Computername% utilizza  il nome attuale del server,  potete anche ricavarlo dall’output del comando hostname e utilizzare quello se volete, mentre Nome_Computer è il nuovo nome da assegnare al computer.

Il parametro reboot in fondo riavvia il sistema, fatto questo al prossimo login passiamo a fare il join ad un dominio con questo comando:

netdom join ComputerName /Domain: Nomedominio /UserD:Administrator /PasswordD:*  /reboot

Questo comando prevede che amone ditutto abbiamo impostato il correttodns nei parametri della scheda di rete oppure che sia forito im do automatico via dhcp, vorrei precisare che questi comandi permettano il join al dominio non l’impostazione del sever come  Read Only Domain Controller.

Per la rimozione del server dal dominio la stringa è la medesima ad eccezione del parametro che segue netdom che in questo caso sarà remove.

netdom remove ComputerName /Domain: Nomedominio /UserD:Administrator /PasswordD:*  /reboot

  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: